Tutti i post con il tag: branding

5 idee low cost per il tuo Pop Up Shop

Se è vero che con un budget ridotto si possono fare meno cose, è anche vero che si possono fare grandi cose: come si dice, poche ma buone. Il mercato del temporary retail e dei pop up shop è in grande fermento, grazie a vari fattori come le abitudini dei consumatori sempre più esigenti ma alla ricerca di esperienze da ricordare, gli eventi in tutto il mondo che spingono i retailers a trovare nuovi modi di farsi conoscere (come l’ormai vicinissimo Salone del Mobile) e la tecnologia che permette di sperimentare e adottare soluzioni innovative. Proprio per questo, se stai pensando di aprire un pop up shop o un temporary store fai bene, e se ti stai anche chiedendo come farlo con un budget limitato, ecco cinque consigli per fare un figurone spendendo poco. 1. Il concept Qualunque sia il tuo brand, concentrati sui suoi punti forti. Seleziona gli aspetti e le caratteristiche più forti che possono essere facilmente riprodotti in uno spazio fisico (in particolare se al momento vai forte sull’e-commerce). Come si dice in …

6 tendenze per il Retail nel 2017

Buon Anno! Secondo il Total Retail Survey della PWC, nel 2016 il 32% degli intervistati (23.000 consumatori il 25 paesi) ha detto di ritenere importante la possibilità di poter controllare gli articoli anche online mentre si trovano dentro uno store. Il 91% inoltre ha detto di far parte di un programma di fedeltà, mentre l’esperienza in store – insieme al prezzo – rimane il maggior influencer del processo d’acquisto. E’ facile quindi capire come il mondo del retail si presti a crescere sempre di più come un processo che va oltre il semplice shopping, ma un misto di innovazione, tecnologia e customer care stellare. Ma scopriamo cosa c’è sull’agenda del mondo del retail per quest’anno appena iniziato. Offrire esperienze Fino a qualche anno fa non era strano sentir dire il giro che la morte dei negozi fisici era vicina. Il 2016 ha provato che non è affatto così, dato che molti grandi brand come Amazon o Google hanno incrementato i loro investimenti nel retail. Il motivo per cui i negozi sopravvivono è molto semplice: il contatto umano. …