Tutti i post con il tag: Innovazione

IF BAGS: la chiave è il Temporary [Intervista]

Se non ne avete già una, è probabile che quantomeno le abbiate viste in giro indossate da qualcuno. Se non è così, allora è arrivato il momento di conoscere le IF BAGS. Nate da un’idea di Isabella de Felice (industrial designer), Francesca Mesiano (scenografa) e Claudia Legnani (imprenditrice) queste borse e zaini in eco-pelle pensato, assemblato e cucito a mano in Italia non possono non conquistarvi. Ma per scoprire dove, come e perchè è nata la magia, abbiamo intervistato Isabella de Felice. Com’è sono nate le IF BAGS? “E’ una storia bizzarra. Un giorno nel 2012, Francesca (che all’epoca era la mia coinquilina) ricevette del tessuto in Eco-pelle e noi pensammo di utilizzarlo per crearci uno zainetto, con l’aiuto della portinaia del nostro palazzo. Quando cominciammo a portare la sacca in giro, molti amici e conoscenti iniziarono a notarle e chiederle per loro stessi. Ci sembrò strano. Ma ci eravamo anche incuriosite, per cui cominciammo a fare dei mercatini in giro per Milano nel tempo libero, visto che all’epoca avevamo un altro lavoro.” E poi? “Poi abbiamo …

What a Space al Quirinale, vince il Premio dei Premi

Quando abbiamo fondato What a Space mai ci saremmo sognati di finire con la nostra startup davanti al presidente della Repubblica in Quirinale. Ed invece un giorno di Agosto ci arriva a casa una lettera (cartacea!) che ci invitava a Roma dal Presidente in persona, per ritirare il famoso “Premio dei Premi”. Che bella sorpresa! Così il 20 settembre 2016 abbiamo potuto stringere la mano per la prima volta all’Onorevole Sergio Mattarella. Hanno chiamato una ad una ogni azienda premiata e finalmente arriva il nostro momento: “Per What a Space… ritirano il premio, Daniela Galvani ed Andrea Sesta…” Tachicardia, 5 minuti dove quasi il tempo si è fermato, davanti ad un pubblico professionale e selezionato tra migliaia di aziende in Italia, amministratori delegati, presidenti e personaggi di spicco del mondo imprenditoriale… era il nostro momento. Abbiamo stretto la mano agli onorevoli, abbiamo preso il premio e siamo ritornati a sedere al posto che ci avevano riservato.  (con targhetta). Fatto! Per noi è stata davvero un’emozione unica (e ci ricorderemo per sempre la profondità dello sguardo del Presidente), per …

What a Space vince il Premio Nazionale per l’Innovazione

Il 13 luglio scorso What a Space è stato premiato con il Premio Nazionale per l’Innovazione nei Servizi, nella sede di Confcommercio Nazionale a Roma, come vincitore nella categoria “ICT nei Servizi”. Guarda il video della premiazione! Non è finita qui, perché il premio verrà consegnato anche con una cerimonia ufficiale al Quirinale, nell’ambito della Giornata Nazionale dell’Innovazione, in programma il prossimo 20 settembre. Ebbene sì, riceveremo il prestigioso riconoscimento direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato consegnerà personalmente le targhe onorifiche alle imprese vincitrici dei vari settori economici coinvolti, 40 in totale. Ma che cos’è il Premio Nazionale per l’Innovazione nei Servizi? Assegnato dal 2009, mette in luce le migliori esperienze d’innovazione individuate tra quelle premiate nelle competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori dell’industria e servizi, dell’università, della pubblica amministrazione e del terziario. Oltre all’evento del Quirinale in programma a settembre, la Giornata Nazionale dell’Innovazione prevede un pomeriggio al Tempo di Adriano in Roma. Riccardo Luna animerà un incontro che si aprirà con un breve intervento da parte dei singoli rappresentanti delle organizzazione coinvolte (Confcommercio, Confindustria, Abi, PNIcube, Funzione Pubblica, Adi, Cotec) …

What a Space e Metro5 insieme per i temporary underground

È con grande orgoglio che vi annunciamo la partnership #W4M5 insieme a Metro 5, l’azienda concessionaria responsabile per la progettazione, realizzazione e gestione della linea M5 della Metropolitana di Milano (detta anche “la Lilla”).  #W4M5 è un progetto speciale che abbiamo creato per portare aziende innovative nei temporary shop della metro di Milano, un’opportunità che si concretizza in Italia per la prima volta. Da oggi sarà possibile prenotare sulla piattaforma di What a Space [metro5.whataspace.it] gli spazi commerciali temporary delle stazioni della M5. What a Space supporterà i brand interessati in tutta l’operazione, con l’obiettivo di fornire un accesso più rapido e veloce agli shop della metropolitana. Sono immediatamente disponibili gli spazi commerciali temporary di 3 stazioni: Isola, Ca’ Granda, e Bicocca. Con questa collaborazione What a Space e Metro 5 offrono per la prima volta in Italia la possibilità di aprire temporary shop all’interno di una linea metropolitana. Pensate che occasione unica: avere una vetrina di fronte alle migliaia di persone che tutti i giorni transitano sulla linea metropolitana di Milano e per di più potendo scegliere la stazione più in linea con …

What a Space partecipa al bando Edison Pulse

Quest’anno abbiamo deciso di partecipare al bando “Edison Pulse“, che ormai da anni premia l’innovazione in Italia. What a Space si candida all’interno della categoria Sharing Economy, che premierà il progetto che meglio promuoverà l’innovazione e il cambiamento a partire dalla dimensione digitale, secondo diversi criteri, tra i quali il mercato potenziale, il grado di innovazione e la scalabilità del progetto. Ancora una volta ci servono le vostre dita sulle tastiere. Votateci e aiutateci ad arrivare sul podio! Potete farlo da oggi fino al 5 maggio. L’occasione è da non perdere. I vincitori saranno premiati nel mese di giugno, e per loro Edison metterà a disposizione: un finanziamento di 65.000 € un periodo di incubazione la disponibilità dei propri spazi di coworking una campagna di comunicazione ad hoc. Grazie a tutti!

Intervista a Measurence: Sapere è Potere

Qual é il sogno di ogni business che si rispetti? Crescere sempre di più. E lo strumento più utile per farlo al meglio? Le informazioni. Dati su dati che aiutino a capire come il mercato e i clienti vedono e trattano il proprio brand sono una risorsa inestimabile, ma ottenerli non è sempre facile. A semplificare (e accellerare) le cose ci pensa Measurence, una startup italiana innovativa con cui collaboriamo e che permette ai retailer di accedere a tutte le metriche necessarie per conoscere il valore del proprio spazio e migliorare il proprio business. Queste vengono rilevate attraverso dei dispositivi hardware appositamente realizzati da Measurence e installati fisicamente all’interno degli spazi, mentre successivamente i dati vengono elaborati dalla piattaforma e ridistribuiti come informazioni attraverso la stessa. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con loro per raccontarvi meglio la loro storia. Com’è nata l’idea di Measurence? Il concept di Measurence è nato a New York nella primavera del 2013 dall’incontro di Elio e Federico, oggi rispettivamente CEO e CTO, nonché fondatori, della società. L’incontro avviene per mano di un …

Intervista a Supercake: dall’idea al temporary

Cosa succede se si mettono insieme quattro teste (tre architetti e un ingegnere) piene di idee in 3D? Cose belle. Abbiamo intervistato gli artefici di Supercake, uno studio di progettazione molto particolare che siamo felici di annoverare tra i nostri partner, per scoprire un po’ di più su di loro e… regalarvi una sorpresa! Com’è nata Supercake e perchè? Supercake è uno studio di progettazione nato nel 2011 dalla volontà di quattro giovani professionisti di condividere e sperimentare le proprie idee nell’ambito dell’architettura, del design e della grafica. Ognuno di noi ha maturato precedentemente esperienze formative e professionali differenti. Siamo molto diversi l’uno dagli altri ma complementari e tutti i nostri progetti sono frutto di un lavoro di gruppo, di un confronto costante: un lavoro a 8 mani! Nel 2014 abbiamo fondato la Supercake Srl che, oltre a progettare, produce e distribuisce i propri prodotti di design. Quali sono i principi che vi guidano nella progettazione di un temporary e quali sono i vostri strumenti preferiti? Per noi è molto importante il metodo progettuale che è …

Come sfruttare al meglio il mondo degli affitti temporanei

Gli affitti a lungo termine dei negozi sono in crisi, lo sappiamo. Perché? Prevedere il futuro è sempre più difficile, e brand sia piccoli che grandi hanno bisogno di rinnovarsi in continuazione, testare il mercato più frequentemente di prima, e adattarsi ai gusti dei consumatori che sempre di più navigano fra online e offline senza soluzione di continuità. Ma la soluzione c’è, si chiama Temporary e il mercato se n’è accorto. Nella sola Milano sono nati nel giro di pochi anni più di 70 temporary store in continua evoluzione, dimostrando come questa formula sia perfetta sia per le aziende che per i proprietari degli spazi che altrimenti li terrebbero sfitti. Come sfruttarlo al meglio? Rispondendo a poche ma efficaci domande per individuare la strategia migliore. 1 – Chi sono e cosa voglio? Essere un piccolo brand appena nato sul web non è facile. I competitor sono sempre di più e stare al passo con i tempi é sempre più difficile. In fase di startup inoltre, il budget a disposizione per attività di promozione e marketing può …

What a Space! vola a Madrid per IMPACT Accellerator

A cosa serve un accelleratore? Ad andare piú veloci, raggiungere una meta, conquistare un obiettivo. Ed é proprio da questo che prende il nome IMPACT Accellerator: un incubatore specializzato in startup mobile, per aiutarle a sviluppare un business globale grazie a mentorship e investimenti mirati. IMPACT (Internet Mobile Projects Accelerator) è uno dei 16 consorzi selezionati dalla Commissione Europea nell’ambito del Seventh Framework Programme. Formato da ISDI, Buongiorno (attraverso b-ventures), Teknologiudviking ApS , Seaya Ventures e un network di imprenditori e professionisti di riferimento nell’ecostistema Digitale Europeo, IMPACT mira ad accelerare almeno 64 startup europee focalizzate sul Mobile Internet, per un investimento totale di 6.400.000 di Euro in 2 anni. Questo 9 e 10 Dicembre si tiene a Madrid il Jury Day Event, dove le startup finaliste faranno il loro pitch finale e verranno annunciati i vincitori. What a Space! é tra i finalisti e in lizza per la vittoria! Selezionati tra le realtá digitali piú promettenti, siamo volati nella capitale spagnola piú agguerriti che mai. Stay tuned per la premiazione e… in bocca a lupo …

What a Space! finalista al ‘Digital Award – Il Coraggio di Innovare’

Ce l’abbiamo fatta! Siamo tra le 14 start up italiane finaliste che hanno partecipato al bando “Digital Award – Il Coraggio di Innovare“, il premio che Regione Lombardia (in collaborazione con Unioncamere Lombardia e Meet the Media Guru) dedica alle aziende lombarde che hanno saputo guardare al futuro con coraggio scegliendo le tecnologie digitali come strategia vincente. Le start up finaliste sono state annunciate oggi sul sito Il Coraggio Di Innovare, e adesso abbiamo bisogno di voi: votateci in pochi click e aiutateci ad arrivare in cima al podio! Potete votare online da oggi fino al 20 Novembre. I vincitori verranno premiati il 2 Dicembre all’interno di uno speciale appuntamento Meet the Media Guru. Il panel di esperti giurati che ha scelto i finalisti e decreterà i due vincitori è composto da: Maria Grazia Mattei, fondatrice di Meet The Media Guru Antonella Prete, Dirigente Unità Organizzativa Terziario Regione Lombardia Sergio Valentini, Direttore Promozione e Sviluppo del Territorio Unioncamere Lombardia Grazie a tutti!